il_chiururgo tecnologia_laser indicazioni invecchiamento domande_risposte galleria_fotografica sedi_operative prodotti contatti


CHIRURGIA ESTETICA
(pag.2)

:: rinoplastica: intervento di correzione funzionale ed estetica della piramide nasale (utile una valutazione radiografica pre-operatoria dei seni paranasali e della posizione del setto). Si accompagna generalmente ad un raspamento del dorso nasale ed ad una revisione della punta con approccio intercartilagineo o talvolta con una piccola incisione cutanea a livello della base del naso. In caso di frattura chirurgica basale, si apposiziona un gesso che va mantenuto per circa otto giorni. Applicati tamponi nasali per tre giorni circa. Intervento eseguibile in anestesia generale con dimissione nelle 24 ore.

:: otoplastica: intervento di correzione dell'orecchio prominente attraverso una incisione retroauricolare ed un indebolimento della superficie cartilaginea sulla sua faccia anteriore. Vengono poi praticati punti permanenti transfissi per piegare la cartilagine nella posizione voluta. Medicazione con turbante protettivo per tre giorni. Intervento eseguibile in anestesia locale con dimissione immediata.

:: blefaroplastica: intervento di asportazione della cute in eccesso palpebrale con eventuale rimozione del grasso delle borse palpebrali. Diverse le incisioni per le palpebre superiori ed inferiori con cicatrici generalmente di ottima qualità. Intervento eseguibile in anestesia locale con eventuale sedazione e dimissione immediata.

:: lipoaspirazione: denominata anche liposcultura, è un intervento modellante più che dimagrante. Consiste nell'aspirazione del grasso in eccesso localizzato in aree tipiche quali fianchi, glutei, interno cosce, ginocchia e addome. Preceduta da un'infiltrazione con soluzione di Klein nelle regioni da trattare al fine di favorire uno schock osmotico e rendere più facile l'asportazione adiposa. Si praticano piccole incisioni cutanee e si procede all'aspirazione con cannule atraumatiche di diametro variabile collegate con un aspiratore. Medicazione con guaina compressiva. Effetti valutabili a distanza di circa due mesi. Intervento eseguibile in anestesia locale o con sedazione o in generale, in base al quantitativo di grasso da asportare e dall'estensione della zona da trattare.

<---- precedente